deephound logo ulixes
  • Data costituzione: 05/2018
  • Start-up (UK based)
  • Fatturato LTM: 0

L’azienda e il prodotto

DeepHound A.I. core è un set algoritmi di Intelligenza artificiale e Machine learning in grado di simulare alcuni processi Cognitivi capaci di gestire comportamenti inaspettati.

L’algoritmo DH-AI si basa sulla tecnologia  di rilevamento Deep-Sensing, creata da Marco Menichelli grazie a studi sui processi cognitivi degli esseri umani in fase di apprendimento delle lingue, di gestione dei dialoghi, di inventiva ed generazione di idee e di applicazione della deduzione logica.

Grazie all’approccio Deep Sensing, tutti gli algoritmi di Deep Hound sono in grado di acquisire esperienza e conoscenza senza, o con pochissime, configurazioni manuali, di gestire comportamenti inaspettati e di simulare la deduzione umana utilizzando la propria esperienza.

Il Mercato

Nel 2018 il mercato italiano dell’Intelligenza artificiale ha registrato un valore di 85 milioni di euro, in riferimento a sviluppo e implementazione di sistemi legati all’IA quali hardware per raccolta ed elaborazione dati e software per la loro gestione, sviluppo di algoritmi e servizi di personalizzazione.

Il mercato dell’IA potrebbe raddoppiare i tassi annuali di crescita economica nel 2035, modificando così la natura del lavoro e creando una nuova relazione fra l’uomo e la macchina. Si stima che l’impatto delle tecnologie IA sul lavoro porterà un aumento della produttività del lavoro fino al 40% e consentirà alle persone di fare un uso più efficiente del loro tempo.

Il Modello di Business

DeepHound offre servizi di screening con intelligenza artificiale, sia con che senza l’ausilio di configurazioni manuali, da applicare a molteplici ambiti tra cui:

  • Intelligence e applicazione delle leggi – cybercrime, controlli alle frontiere, cyber terrorismo, contraffazione
  • Business – risk management, due diligence e reportistica, compliance, analisi di business
  • Disinformazione e propaganda – giornalismo investigativo, veridicità delle notizie,  rilevamento e prevenzione dei clickbait.

Traction & Risultati

  • Ottobre 2018 – viene rilasciata la prima versione di Erin, software di AI per il fact checking che utilizza un unico modulo di automazione (contenuti multimediali e contesto) e un unico modulo di analisi (Reliability Intelligence Matrix)
  • Aprile 2019 – viene rilasciata la terza versione di Erin (accuratezza >80%)
  • Ottobre 2019 – è previsto il lancio di Steven A.I., sistema in grado di analizzare il team di una ICO, la proposal, il white paper e il dominio per verificarne l’affidabiità e certificarla per potenziali investitori.

In Trattativa Con

Deephound Ulixes

Team

Rosbeh-Thomas-Zakikhani deephound

Rosbeh Zakikhani N.A 

CEO

  • Entrepreneur & Product Developer
  • Founder Institute Rome co-Director
  • 15+ anni di esperienza nell’ambito prodotti digitali e innovativi
  • Da 2003 ha creato e lanciato più di 30 prodotti digitali in collaborazione con H3G, Vodafone, TIM, Sony, Disney, Poste e altri, che insieme hanno fatturato più di €650M.
alessia-gianaroli, deephound

Alessia Gianaroli

Chief Scientific Officer

  • Open Source Intelligence Analyst
  • Founder Institute Rome co-Director
  • Master in scienze della sicurezza e della difesa, è stata analista di intelligence nel settore privato.
  • Ha lavorato per aziende internazionali per 5 anni, prima di iniziare a lavorare nel settore Startup & Innovation.
Marco Menichelli Deephound

Marco Menichelli

CTO

  • Nel 2012 ha creato Leonardo Human Language Code, un strumento di intelligenza artificiale creato per sviluppare software attraverso l’analisi di specifiche tecniche scritte in linguaggio naturale.
  • Nel 2015 ha teorizzato la metodologia del Deep Sensing, la struttura logica chiamata UNXFLOW e ha sviluppato XSENSE ora utilizzata da Ericsoon, Samsung, Vodafone, NttData, Huawei e altri.
  • Nel 2018, ha presentato la prima versione di Artificial Insight e ha avviato deephound e HIO, un’intelligenza artificiale che simula e replica il comportamento umano sui social e sui telefoni cellulari.