biosyn logo ulixes
  • Biosyn Srl
  • www.biosyn.it
  • 5 soci
  • Data costituzione 03/2019
  • Start-up innovativa

L'azienda e il prodotto

Biosyn è nata con l’obiettivo di affrontare il mercato della produzione distribuita di energia elettrica e calore e biocombustibili, attraverso impianti di prossimità basati sulla tecnologia della gassificazione. La società già oggi offre un sistema di cogenerazione innovativo 200 CHP, in grado di trattare differenti matrici organiche operando in segmenti di mercato connessi alla produzione distribuita di elettricità e calore, per soddisfare le esigente energetiche di vari processi produttivi. Attualmente gli impianti Biosyn permettono la produzione di biometano avanzato «GN», biometano avanzato liquefatto «GNL» e metanolo/dimetiletere.

Il Mercato

Le applicazioni commerciali possono interessare i seguenti settori:

schermata
  • Settore della gestione forestale: 2.000.000 ettari = 100 impianti BIOSYN 200 CHP per Regione;
schermata
  • Settore rifiuti non pericolosi: 6 ML t/anno di FORSU e 5 ML t/anno di Fanghi di depurazione = 360 impianti BYOSIN a biometano da 30.000 t/anno;
schermata
  • Settore dei reflui zootecnici: 150 ML di ton/anno = 5.000 impianti BIOSYN a biometano da 30.000 t/anno.

I vantaggi tecnologici

  • La resa di Biometano a parità di biomassa conferita è più del doppio con tecnologia BIOSYN;
  • I costi di gestione sono molto contenuti;
  • Il ciclo di produzione di biometano ha tempi ridotti, massimo 2 ore rispetto ai 30/90 gg di quelli concorrenti;
  • L’impianto Biosyn è compatto ed occupa 1/3 della superficie di quelli di digestione anaerobica;
  • I residui di processo sono solo le ceneri nella misura massima del 2/4%;
  • L’impianto produce una CO2 pulita da utilizzare ai fini industriali;
  • L’impianto non è soggetto al funzionamento di microorganismi.
Green fuel

Il modello di business

  • La prima linea di business è la vendita di impianti su scala industriale, nelle due configurazioni base 200 CHP e 200 CH4.
  • La seconda linea di business è la vendita di impianti su scala industriale, configurazione CH4, con moduli da 500 kW, idonei a realizzare impianti obiettivo per il trattamento rifiuti organici (FORSU, Fanghi, ecc.) 30.000 ton/anno di FORSU e Biomassa, 2.650 T/anno di Biometano.

Traction & Risultati

  • Impianto 200 CHP già operativo in Trentino-Alto Adige con funzionalità di prova in continuità su matrici diverse ed al servizio di un’azienda biologica.
  • €2M di capitale proprio già investito nella società impiegati per lo sviluppo del primo impianto dimostrativo e per il deposito di un brevetto a livello nazionale ed europeo.
  • €300K di commitment per il prossimo aucap e contratti con diversi comuni e gestori di impianti di depurazione per la costruzione di futuri impianti.

Team

Divisione amministrativa

  • Pietro Sica
  • Annalisa Tramontano
  • Francesco Amato

Divisione produzione e vendite

  • Tullio Caselli

Divisione ricerca e sviluppo

  • Luigi Bressan
  • Riccardo Sica
  • Adriano De Rosa

Divisione comunicazione

  • Giulia Sica
  • Donatella Romitelli
biosyn ulixes